Il mio vecchio blog su il Cambiamento

La civiltà dell’immagine

Una delle mie (tante) fortune nel mondo lavorativo è stata il fatto che grossomodo nel momento in cui ho cominciato a lavorare il Web ha fatto il suo ingresso dirompente sul pianeta terra. E il Web di allora – la metà degli anni Novanta – voleva dire, per il lavoro, sostanzialmente una cosa sola: l’email. […]

Read more...

Giovani Genitori

Date febbraio 2, 2012 Comment One Comment

Giovani Genitori

Questa è una bella rivista. La seguo da quando è nata, ha accompagnato me, mia moglie e le nostre figlie nella crescita. Ho ammirato, all’epoca, il coraggio imprenditoriale di chi ha creato una rivista in un mondo che non legge né riflette più, ma guarda e passa. È focalizzata sul Piemonte (il che esclude una […]

Read more...
Ramón Ángel Jara Ruz, Retrato de una Madre

Hay una mujer que tiene algo de Dios por la inmensidad de su amor y mucho del ángel por la incansable solicitud de sus cuidados. Una mujer que siendo joven tiene la reflexión de una anciana y en la vejez trabaja con el vigor de la juventud. Una mujer que si es ignorante descubre los […]

Read more...

L’ultimo post di Simone Perotti prende spunto da un commento di un lettore sulla sua pagina FB. Il succo del discorso è: è lecito che si utilizzino (tra gli altri) gli strumenti del social networking per promuovere quello che si fa, soprattutto se a farlo è qualcuno che di Seneca, del vivere nascosti e lontani […]

Read more...

Cortese superiore

Date gennaio 12, 2012 Comment 2 Comments

Cortese superiore

La Piatta – la mia seconda casa di fatto, la mia prima nell’animo – si presenta così: Ma, se non fosse per il nostro padrone di casa, persona che ha sempre vissuto qui e ama e difende questi boschi e queste montagne perché compongono la sua essenza, si presenterebbe così: Il Cortese superiore (Cortes, come […]

Read more...
Fuochi in dicembre

La sera del 31 dicembre a mezzanotte ci sono stati, come di consueto, gli augurali fuochi artificiali: per divertimento, per tradizione, per confidare in un nuovo anno migliore di quello appena passato. Niente di nuovo fino a qui. Ma sono durati molto poco – o, almeno, questa è l’impressione che ho avuto io. Rispetto ai […]

Read more...
Camillo Sbarbaro, “Padre, se anche tu non fossi il mio”

Padre, se anche tu non fossi il mio padre, se anche fossi un uomo estraneo per te stesso egualmente t’amerei. Ché mi ricordo d’un mattin d’inverno che la prima viola sull’opposto muro scopristi dalla tua finestra e ce ne desti la novella allegro. Poi la scala di legno tolta in spalla di casa uscisti e […]

Read more...
Se non ci vediamo più prima di Natale…

“Se non ci vediamo più prima di Natale” eccetera eccetera. Quante volte sentiamo questa frase in questi giorni? (Lunedì me l’ha detto una signora in un ufficio, una persona che non avevo mai visto prima in vita mia.) E cosa dire degli auguri mandati alla propria rubrica? E di quelli alle mailing list? Sono auguri, […]

Read more...

Mettere radici

Date dicembre 15, 2011 Comment No Comments

Mettere radici

Domenica sera all’imbrunire. La macchina carica, pronti a partire dalla montagna per tornare a casa. Ma la macchina non si avvia – le batterie cedono all’improvviso, si sa –, parlo con il nostro vicino e padrone di casa che si offre di portarmi il giorno dopo, di buon mattino, dal suo meccanico. Mmmm. I piani […]

Read more...

Non erano i piccioni

Date dicembre 8, 2011 Comment 4 Comments

Non erano i piccioni

Era ieri, era Locarno, io ero lo spettatore con l’amico mio più caro, i protagonisti erano i nostri figli piccoli. Loro nutrivano gli uccelli che popolavano il lungolago. Io guardavo, guardavo e basta. Al massimo ogni tanto rompevo del pane secco per farne dei bocconi. E ho pensato che non erano i piccioni, non erano […]

Read more...