Nov 02

È uscito il numero 8 di “Golf Italia”. Contiene le mie recensioni:

Steve Scott con Tripp Bowden, Hey, Tiger—You Need to Move Your Mark Back. 9 Simple Words that Changed the Game of Golf Forever (la storia di un marchino);
Ian Renshaw, Peter Arnott, Graeme McDowall, A Constraints-Led Approach to Golf Coaching (spunti per maestri).

Taggato:
Ago 16

È uscito il numero 7 di “Golf Italia”. Contiene le mie recensioni:

Bob Rotella con Bob Cullen, Il putt vincente è questione di testa (la mente guida il corpo nel tirare i putt);
Michael Calvin – Thomas Bjørn, Mind Game. The Secrets of Golf’s Winners (che cosa occorre per primeggiare a livelli altissimi?).

Taggato:
Giu 22

È uscito il sesto numero di “Golf Italia”. Contiene le mie recensioni:

Natasha Solomons, Un perfetto gentiluomo (che cosa manca ad un ebreo tedesco immigrato in Gran Bretagna per essere considerato veramente un gentiluomo?);
Tom Coyne, A Course Called America. Fifty States, Five Thousand Fairways, and the Search for the Great American Golf Course (cercare l’essenza del golf nei campi d’America).

Taggato:
Apr 07

È uscito il quinto numero di “Golf Italia”. Contiene le mie recensioni:

Stefano Ricchiuti, Golf, un gioco di testa. Psicologia e strategia sul campo da golf (allenare la mente per arrivare preparati all’appuntamento col campo);
James Ragonnet, Your Inner Golf Guru. Developing the Golf Instructor Within. The Science of Rethinking, Relearning, & Revamping Your Golf Swing (diventare l’accademia golfistica di se stessi, sulla base dell’idea che nessuno potrà mai sentire il nostro swing al posto nostro).

Taggato:
Gen 25

“Golf Italia” è sopravvissuta all’annus horribilis e arrivata al quarto numero. Contiene le mie recensioni:

Brett Cyrgalis, Golf’s Holy War. The Battle for the Soul of a Game in an Age of Science (perché la filosofia è fondamentale per il nostro golf);
Kris Tschetter con Steve Eubanks, Mr. Hogan, the Man I Knew. An LPGA Player Looks Back on an Amazing Friendship and Lessons She Learned from Golf’s Greatest Legend (perché Hogan vorrei che ci fosse sempre quando si parla di golf).

Taggato:
Nov 06

Il terzo numero di “Golf Italia” – una bella tradizione che si sta creando, e visti i tempi non è cosa da poco – contiene le mie recensioni:

Mark Cannizzaro, Seven Days in Augusta. Behind the Scenes at the Masters;
Roberto Livraghi, Musica, golf e… qualcos’altro.

Taggato:
Ago 27

Il secondo numero di “Golf Italia” contiene le mie recensioni:

Andrea Mezzadri, Il Divano sul Green: Storie di Golf al Tempo del Covid-19;
Bob Rotella, Il golf è il gioco della fiducia.

Taggato:
Lug 08

Come Jack Walsh (Robert De Niro) in Prima di mezzanotte, allorché Alonzo Mosley gli traffica attorno con delle ricetrasmittenti e lui sorride perché – dice – “mi sento di nuovo uno sbirro”, io sentivo la mancanza delle mie care recensioni di libri di golf.

Ora l’attesa è finita.

“Golf Italia” è una rivista nuova, più forte della pandemia. Ecco le mie recensioni per il numero di giugno-luglio 2020:

Dave Alred, Sotto pressione. Gestire lo stress, sfruttare l’energia e performare quando conta;
Michael Carroll, Fit For Golf Warm-Up Manual. Golf Warm-Up Routines For Every Level Of Golfer (prodotto digitale).

Taggato:
Ago 11

“Il Mondo del Golf Today”, agosto-settembre 2019, recensioni:
Sébastien Audoux, I 50 campi da golf sul mare più belli del mondo, 2015, 298 pp.;
Massimo Bolognesi, Enea Monaco, Carmela Travaglini, Mauro Stegagno, Golf: uno sport per tutti, 2019, 158 pp.

Taggato:
Lug 11

“Il Mondo del Golf Today”, luglio 2019, recensioni:
Richard Allen, Lo spirito del golf. 56 storie di vita e di sport dai campi del mondo, 2019, 222 pp.;
Stephen Proctor, Monarch of the Green: Young Tom Morris. Pioneer of Modern Golf, 2019, 224 pp.

Taggato:
preload preload preload
© 2022 Gianni Davico  Licenza Creative Commons