Mar 07

Fast Play
Il gioco lento è una spina nel fianco del golf, una delle ragioni che spingono tanti golfisti ad abbandonare questo sport, o quantomeno ad amarlo di meno. (È stato tra l’altro per me uno dei motivi per cui sono passato da socio effettivo a socio campo pratica al mio circolo; e ne parlo ogni tanto su questo blog, per esempio qui e qui.)

Orbene, anche se a volte ci scappa la pazienza, non è che le soluzioni non esistano. Mi sono imbattuto in questo bel libro e ne ho chiesta una copia all’editore allo scopo di prepararne una recensione che uscirà questa primavera su “Golf Today”. L’autore, Sam (o dovrei forse chiamarlo “San”?) Dunn, è stato così gentile da mandarmela. A me il libro è piaciuto, inclusa l’autoironia (“This is his first, and likely last, book”): abbiamo cominciato a conversare via mail e gli ho chiesto se era disponibile per un’intervista, cosa che a me pare utile per contribuire a debellare questa piaga. Lui ha amabilmente accettato, e il nostro colloquio è qui a seguire (tra parentesi la traduzione).

– Could you give three tips that can be of immediate use to everyday golfers in order to accelerate play?
[Puoi fornire tre suggerimenti per accelerare il gioco che siano di applicazione immediata per il golfista normale?]

1. Take no more than 20 seconds to hit your shot from the moment it is your turn to hit.
2. Always watch the flight of all shots, not just your own. This aids greatly in finding lost balls.
3. Always put carts and bags at the rear of the green before putting, so that when you walk off the green the group behind can hit immediately.

[1. Non prendere più di 20 secondi, dal momento in cui tocca a te, per effettuare il colpo.
2. Osserva sempre il volo di tutti i colpi, non solo del tuo. Questo aiuta molto nella ricerca di palle perse.
3. Metti sempre il cart o la sacca nella parte posteriore del green prima di pattare, in modo che non appena lasci il green il gruppo dietro può tirare senza indugi.]

– Do you consider that carts can be useful to speed up play?
[Ritieni che i cart siano utili per accelerare il gioco?]

Carts are not faster than walking unless they are expertly managed. This is because they are inherently inefficient:
1. Carts carry two golfers, and their balls are often on opposite sides of the hole, and it is harder to find balls when you don’t approach them directly.
2. Carts are useless right around the green and there is a lot of confusion about where to park them and when.

[Usare il cart non è garanzia di maggior velocità rispetto al camminare, a meno che esso non sia gestito in maniera corretta. Ciò accade perché i cart sono intrinsecamente inefficienti:
1. I cart trasportano due giocatori, le cui palline si trovano spesso sui lati opposti della buca, ed è più difficile trovare una pallina quando non ti avvicini direttamente.
2. I cart sono inutili attorno al green, e c’è un sacco di confusione su dove e quando parcheggiarli.]

– Do you believe that slow play can be a major cause for golfers to give up the game?
[Ritieni che il gioco lento sia una tra le cause principali per l’abbandono del gioco da parte dei golfisti?]

The true devotee will not give up the game because of slow play, but some who are less committed do quit because of it. And many potential golfers never bother to try golf because they have heard it takes so much time.

[Il vero appassionato non rinuncia al gioco a causa del gioco lento, ma alcuni tra i meno interessati smettono per questo motivo. E molti potenziali golfisti non si prendono nemmeno la briga di provare perché hanno sentito che ci vuole così tanto tempo.]

– Where, in your opinion, the majority of time is lost?
[Dove, secondo te, si perdono le quantità maggiori di tempo?]

Not being ready to hit when your turn comes up, and not hitting out of turn when no one else is ready.

[Nel non essere pronti a tirare quando è il proprio turno e nel non tirare fuori turno quando nessun altro è pronto.]

Sam Dunn

Sam Dunn


– Generally speaking, do you think that a low handicap golfer can be faster that a golfer with a high handicap?
[In generale, pensi che un golfista con un handicap basso sia più veloce di uno con un handicap più alto?]

Yes, simply because he hits fewer shots he can be faster. But often he isn’t because of bad habits.

[Sì, semplicemente perché tira meno colpi è più veloce. Ma spesso non lo è a causa di cattive abitudini.]

– What do you think that golf clubs can do in order to solve (or at least mitigate) the problem?
[Che cosa pensi possano fare i circoli per risolvere (o almeno attenuare) il problema?]

Set tee times at 10 minute intervals. Have multiple tee placements so everyone can play the right distance. Set up the course to play shorter in bad weather. Monitor play carefully and don’t tolerate groups to hold others up.

[Stabilire le partenze con intervalli di 10 minuti. Avere tee differenti, in maniera che tutti possano giocare dalla giusta distanza. Rendere il campo più corto in caso di maltempo. Monitorare il gioco con attenzione e non tollerare i gruppi lenti.]

– Finally: do you feel that your book has been useful in this respect?
[Infine: ritieni che il tuo libro sia stato utile a questo proposito?]

For those who have taken the time to read it, yes. But what I have found is that almost NO ONE thinks they are slow. They see the book and think that its a great idea, but automatically assume they don’t need it. Denial is a big problem!

[Per coloro che hanno investito del tempo per leggerlo, sì. Ma ho scoperto che quasi NESSUNO ritiene di essere lento. Costoro vedono il libro e pensano che sia un’ottima idea, ma automaticamente presumono di non averne bisogno. Il rifiuto è un grosso problema!]


Taggato:
preload preload preload
© 2024 Gianni Davico  Licenza Creative Commons